Campionato Carnico



IL PAGELLONE DELLA TERZA

Carnico, In rilievo [Massimo Di Centa] 10 commenti »

 

Marsilio Vidoni trascinatore dell'Amaro.

E per finire ecco la Terza. Riviviamo il campionato analizzando squadra per squadra.

AMARO  – Era una delle favorite per la promozione che infatti alla fine è arrivata dopo lo spareggio di Rigolato. C’è stato un periodo di flessione evidente che però è stato superato grazie alla compattezza del gruppo ed al buon senso del tecnico Spiluttini. Nella spareggio promozione, l’esperienza ed il cuore sono risultati determinanti. Continua »


IL PAGELLONE DELLA SECONDA

Carnico [Massimo Di Centa] Un commento »

 

Devid Morassi, 21 gol per il Cercivento.

Ecco qua il rendiconto della cadetteria, sempre rigorosamente in ordine alfabetico.

ANCORA  – La retrocessione poteva essere un evento possibile  e quindi è chiaro che a Prato Carnico non faranno drammi. Non è stata nenache particolarmente fortunata la squadra di Beorchia, perché in alcune partite  chiave della stagione non le è girato niente per il verso giusto. Le riscorse per sperare in un futuro più favorevole però ci sono, perché alcuni giovani interessanti (citiamo per esempio Not, Del Fabbro e Clapiz) dovranno solo acquisire quel minimo di continuità necessario per essere protagonisti. Continua »


IL PAGELLONE DELLA PRIMA

Carnico [Massimo Di Centa] 3 commenti »

La Pontebbana seconda in classifica

Pregi e difetti, vizi e virtù e tutto quanto è accaduto nel pagellone finale riservato alla Prima categoria con le squadre non  in ordine di classifica, ma alfabetico. Nelle prossime settimane anche la Seconda e la Terza.

AMPEZZO – La salvezza era il massimo dei traguardi oggettivamente preventivabili. Fin dalle prime giornate, però, il compito appariva tremendamente arduo, causa un organico con molte lacune nei ruoli chiave.  Il tecnico Rassati, che pure è un ottimo conoscitore delle cose di calcio, non poteva di certo fare di più.  La squadra appariva carente in ogni reparto per potersi giocare le proprie possibilità . Il personaggio: Mirco Burba, naturalmente. Nel bene e nel male, l’attaccante bonsai dei biancorossi è stato la chiave della stagione, perché all’inizio era lo spauracchio delle difese, poi, una volta trovategli le contromisure è stato limitato nelle sue giocate.
Continua »


STEFANO VIDONI E RAFFAELLO MUSER AL CASSACCO

Varie [Redazione] 9 commenti »

Stefano Vidoni

Stefano Vidoni e Raffaello Muser, freschi del titolo carnico conquistato con il Real, passano al Cassacco, squadra attualmente ultima nel Girone B di Prima Categoria con un solo punto dopo otto partite.
L’esordio dovrebbe avvenire  già domenica 7 in casa della capolista Torreanese.
Come ci ha spiegato lo stesso Vidoni, l’intenzione è di giocare a Cassacco fino al termine del 2010, in modo da essere nuovamente a disposizione del Real nel Carnico 2011, che per il bomber tolmezzino dovrebbe essere l’ultimo, poi chiuderà la carriera.
A Stefano e Raffaello vada il nostro “in bocca al lupo”!


Altre notizie »
  • Campionato amatori
  • Settore giovanile
  • Terzo tempo